Lasik

Cliccate + per visualizzare il contenuto del paragrafo

Il LASIK consiste nell’utilizzo di un laser per modificare la forma della cornea agendo sullo spessore della stessa. Quest’azione permette di operare l’occhio senza lama e con grande precisione, in anestesia locale estremamente efficace grazie ad un collirio anestetico.
Il lasik è una tecnica affidabile, sicura e indolore, assolutamente precisa e facilmente sopportabile per il paziente, che può ritrovare un’acutezza visiva di qualità e in maniera rapida. Da più di 15 anni, milioni di persone si sono sottoposte ad una chirurgia LASIK in tutto il mondo. Il successo di questa operazione si spiega nell’enorme soddisfazione dei pazienti operati con questa tecnica estremamente affidabile (efficacia, sicurezza, precisione e risultati stabili) e dai risultati immediatamente apprezzabili (indolore e recupero visivo rapido). State ancora esitando? Poneteci tutte le domande possibili direttamente on line !
 È indispensabile sottoporsi ad un bilancio preoperatorio che consiste in:

  • Un esame oftalmologico con la misurazione dello spessore della cornea (pachimetria);
  • Un’analisi della forma della cornea (topografia corneale);

Si raccomanda di non utilizzare lenti a contatto rigide o morbide nelle 3 settimane precedenti l’intervento. È inolte vietato ogni tipo di make-up e di prodotti struccanti 48 ore prima dell’operazione e nella settimana successiva.

L’intervento Lasik si effettua senza ricovero ospedaliero, in anestesia locale con collirio e in sala operatoria. È praticamente indolore e la durata media dell’operazione è di 15 minuti per occhio.
Alla fine dell’intervento, si applica un collirio antibiotico e viene chiesto al paziente di portare una protezione in materiale plastico. Quest’ultima può essere sostituita con degli occhiali da sole.
Il paziente avrà una sensazione di fastidio persistente, che andrà scemando con il trascorrere delle ore. Una volta terminato l’effetto dell’anestesia, si avvertirà una sensazione di irritazione dell’occhio.
La secchezza dell’occhio è frequente e saranno prescritte delle lacrime artificiali per alleviarla. La protezione in materiale plastico fornita dopo l’operazione serve a proteggere l’occhio dagli eventuali choc. Questa può essere sostituita con degli occhiali da sole senza lenti correttive. Si raccomanda di portarla sempre nelle 24 ore successive all’intervento e poi solamente durante le prime 5 notti successive.
Le attività normali possono essere riprese dal giorno successivo. Si raccomanda di non sfregare o spingere sugli occhi nelle prime settimane, di evitare il sole e i raggi UV e, in generale, di seguire attentamente le prescrizioni del chirurgo.
Si può ricominciare lo sport dopo una settimana tranne le attività nautiche, che dovranno essere sospese per almeno 1 mese. Il make-up è controindicato nei primi 10 giorni.
L’occhio potrà risultare roseo o rosso per qualche giorno con possibili secrezioni.
Il trattamento inizia circa 2/3 ore dopo l’intervento, una volta rientrati a casa.
Non bisogna mai interrompere il trattamento senza l’accordo del medico.
Il recupero della vista avviene dopo qualche ora e in maniera progressiva, da vicino come da lontano.
Le complicazioni sono ovviamente possibili, come per ogni chirurgia oculistica: possono essere più o meno gravi e necessitare di cure particolari. Il Dottor Menif è a vostra completa disposizione per chiarire ogni possibile dubbio. Non esitate a contattarci !

TARIFFE

Per richiedere un preventivo o per qualsiasi altra domanda relativa ai costi, vi invitiamo a riempire il nostro formulario (https://www.implant-iris.com/it/contatti/)